Navigazione delle pagine & ricerca

Tutto è possibile. Con l’apprendistato di commercio.

Ogni anno, circa 14 000 apprendisti completano una formazione commerciale di base. Ciò conferma come l’apprendistato di commercio sia da sempre uno dei più richiesti in Svizzera. Perché? Perché la formazione di base promuove i punti di forza degli apprendisti e offre molte opportunità. Lo dimostrano le numerose personalità che la Società degli impiegati del commercio ha seguito negli ultimi anni. Scoprite l’ampia varietà di percorsi professionali intrapresi partendo dall’apprendistato di commercio: dal calciatore professionista alla stilista, fino al consigliere federale.

Ogni mattina, Yves-Alain produce e presenta il programma «On en parle» sulla radio della Svizzera occidentale RTS. Natalie, specialista di marketing qualificata, è ora impegnata nella sostenibilità e lavora come consulente ambientale. Dopo aver prestato servizio come Guardia Svizzera a Roma, Marco è passato al settore delle risorse umane, che oggi dirige in qualità di Chief Human Resources Officer. Tutti e tre hanno ricevuto gli strumenti per la loro carriera grazie a un apprendistato di commercio. La formazione commerciale di base fornisce un’ampia gamma di conoscenze e competenze specialistiche che sono richieste dal mercato del lavoro e che consentono anche di cambiare rotta. Per far sì che le cose non cambino in futuro, l’apprendistato di commercio verrà rinnovato nel 2023.

Pronti per il futuro

Con contenuti innovativi, un mix di forme didattiche e un chiaro orientamento all’azione e al lavoro di squadra, il nuovo apprendistato di commercio si basa anche sulle competenze del futuro, che saranno indispensabili già da domani e potranno essere sfruttate per molti percorsi professionali. Oltre alle competenze dirigenziali, personali e sociali, anche le conoscenze informatiche e la collaborazione stanno diventando sempre più importanti. Carriere come quelle di Yves-Alain, Natalie e Marco sono possibili perché la formazione professionale è in costante sviluppo. Si adatta al mercato del lavoro e a tendenze quali la digitalizzazione, la terziarizzazione o i cambiamenti strutturali. In questo modo si garantisce che gli apprendisti ricevano una formazione di alta qualità presso tutte e tre le sedi di apprendimento. Solo così le nuove leve potranno apprendere e rafforzare le diverse competenze necessarie per la loro carriera professionale.

Panoramica di tutti i nostri talenti